• Cuccioli di cane

  • Cuccioli di gatto

Pastore tedesco

Pastore tedesco

Un po' di storia
Il selezionatore della razza fu il Cap. di Cavalleria Friedrich Emil Max Von Stephanitz, alla fine del XIX secolo. Oggi viene utilizzato come conduttore di gregge, nel servizio civile come cane da valanga, da catastrofe e da ricerca di persone disperse, cane da guida per ciechi, antidroga e per uso militare. Dagli allevatori tedeschi viene fatta una dura selezione che prende come criteri la funzionalità e il carattere; in Italia la razza è ben allevata ormai da diversi decenni. La più importante manifestazione cinotecnica al mondo di questa razza è la "Siegerschau" che si svolge annualmente in Germania, alla quale partecipano centinaia di soggetti, tra i più rappresentativi del mondo. Oggi si tende a non usarlo più per la guida dei non vedenti perché durante l'addestramento si lega molto al conduttore e il distacco risulta doloroso.

Indole del Pastore Tedesco
È un cane equilibrato, saldo di nervi, sicuro di sé, coraggioso e di indole buona. Vigile e docile, perfetto come cane da accompagnamento, da guardia, da difesa, di servizio e da pastore. È un cane combattivo e di grande tempra, attaccatissimo alla famiglia e devoto verso il capo branco.

vargas

Aspetto del Pastore Tedesco
Il pastore tedesco è un cane di taglia media, leggermente allungato, forte e muscoloso. La testa è cuneiforme e la fronte leggermente convessa quasi senza solco mediano. Ha occhi a mandorla molto scuri. Le orecchie sono erette, a punta e rivolte in avanti, il naso è diritto, con tartufo di colore nero. La mascella e la mandibola sono forti. Possiede 42 denti con chiusura a forbice. Ha un collo e un dorso robusto. Gli arti anteriori sono diritti e paralleli mentre quelli posteriori sono leggermente arretrati.
La pianta del piede è dura e di colore scuro. La coda di solito arriva fino all'altezza del garretto e nella parte inferiore ha il pelo più lungo. Il pelo è duro, di lunghezza media, fitto, ben aderente e con abbondante sottopelo; il colore è nero con focature rosso-bruno, brune fino al grigio; il colore può essere anche nero o grigio uniforme con sfumature più scure. Lo standard esclude il colore bianco e il pelo lungo.
L'altezza al garrese, per i maschi, è tra i 60 e i 65 cm e il peso va dai 30 ai 40 Kg. Per le femmine l'altezza è tra 55 e 60 cm con peso tra 22 e 32 Kg.
Le patologie più ricorrenti, dovute più a uno spregiudicato allevamento commerciale che a una predisposizione morfologica, sono la displasia congenita dell'anca, del gomito e del ginocchio.

Pastore tedesco
Share by: